Psicologa Psicoterapeuta Cagliari

Chi sono

Mi chiamo Gabriella Gatto e sono una psicologa e psicoterapeuta di Cagliari.

Aiuto le persone a risolvere la sofferenza personale e i problemi di relazione favorendo l’aumento della consapevolezza di sé stessi e l’apprendimento di strategie di gestione dei propri problemi.

A tutti può capitare di trovarsi di fronte a situazioni difficili da gestire, sia personali che nel rapporto con gli altri, al lavoro, con gli amici, con il proprio partner, con i familiari.

Oppure è il caso di un lutto che genera smarrimento e disperazione… In ogni caso ci si può sentire carenti di risorse interiori per affrontare le difficoltà perché troppo coinvolti emotivamente; si possono avvertire emozioni intense di rabbia e tristezza, ansia e angoscia e ci si può sentire bloccati senza riuscire a fare una scelta.

Tutto questo avviene quando le emozioni prendono il sopravvento, riducendo la capacità di riflettere sul problema con la conseguenza di sentirsi confusi e indecisi. L’aiuto di un esperto che possa guardare dal di fuori la situazione può essere decisivo nella ricerca di una soluzione.

E quando il malessere è profondo, con sintomi che impediscono una normale vita sociale o lavorativa e che spesso richiedono una cura farmacologica per attenuarne il disagio, allora l’aiuto di un esperto psicoterapeuta è fondamentale per eliminare la sofferenza e ripristinare l’equilibrio.

L’interesse e la propensione ad aiutare gli altri mi ha accompagnato sin dall’adolescenza e per me era un vero piacere la lettura di libri di psicologia clinica; inoltre spontaneamente mi rendevo disponibile ad aiutare chi mi chiedesse un consiglio. Con questa propensione e questo interesse sono partita per Roma dove mi sono iscritta alla Facoltà di Psicologia dell’Università “La Sapienza” e ho scelto l’indirizzo clinico.

Dopo anni di studio di teoria e tecnica psicanalitica , previsto dal piano di studi della facoltà, desideravo conoscere un orientamento scientifico che fosse efficace e nel contempo pratico: ho conosciuto la psicologia cognitiva con Anna Oliverio Ferraris, docente di Psicologia dello Sviluppo, che è stata la mia relatrice per la tesi di laurea.

Dopo l’Esame di Stato e raggiunta l’abilitazione, ebbi modo di di leggere un libro di psicoterapia cognitiva che mi comunicò un tale entusiasmo da condurmi alla scelta di specializzarmi a Roma all’Associazione di Psicologia Cognitiva, scuola appartenente alla Società Italiana di Terapia Cognitiva e Comportamentale

In parallelo alla frequentazione dei corsi iniziai il tirocinio alla Clinica Psichiatrica dell’Università di Cagliari, dove feci i miei primi interventi da psicoterapeuta secondo il modello costruttivista post razionalista.

Ho apprezzato da subito questo orientamento perché rispetta il punto di vista e le caratteristiche uniche della persona, aiutandola a trovare soluzioni efficaci in tempi ragionevoli, senza inutili tentativi di persuasione a adottare una visione di sé e del mondo estranea al proprio sentimento e percezione.

Notavo inoltre che a distanza di anni le persone curate stavano bene ed erano soddisfatte. Mentre procedevo con il tirocinio mi rendevo sempre più conto che per essere efficiente come terapeuta era necessario che riconoscessi quegli aspetti di me che interferivano con il buon esito dei miei interventi, e così decisi di sottopormi a un’analisi personale che proseguii per numerosi anni.

Una volta specializzata intrapresi l’attività di psicoterapeuta libero professionista mentre, nel contempo, unica psicologa in un gruppo di psichiatri, seguivo le supervisioni cliniche della docente Psichiatra Daniela Demontis, presso la clinica psichiatrica di Cagliari.

Concluse le attività alla clinica psichiatrica, dove svolsi anche la tesi di specializzazione con una ricerca sperimentale sul trattamento psicoterapico delle allucinazioni uditive nei pazienti psicotici, continuai a sviluppare le mie competenze esercitando l’attività di psicoterapeuta dal 2003 al 2009 nei centri di salute mentale di Cagliari. Potei così trattare problematiche più disparate rispetto a quelle che trattavo in studio.

Mi interessava inoltre contribuire all’attività scientifica e in particolare favorire e partecipare a uno scambio di esperienze con i colleghi più anziani e decisi così nel 2003 di accettare la nomina a Rappresentante della sezione Sardegna della Società italiana di terapia cognitiva e comportamentale, incarico portato a termine nel 2006.

A partire dal 2007 partecipai a un corso condotto da Maurizio Dodet e a supervisioni condotte da Furio Lambruschi e Fabio Veglia che mi diedero gli strumenti per intervenire sulle crisi della coppia adulta e aiutare i ragazzi ad approcciarsi in maniera positiva con la sessualità.

Nel 2012 mi fu offerta l’occasione da parte di un giornale, “Sardegna Quotidiano”, di condurre una rubrica settimanale di psicologia basata sull’analisi psicologica di notizie di attualità, che ricevette il gradimento dei giornalisti e del pubblico.

Con l’obiettivo di acquisire efficaci strumenti di terapia rivolti alle persone cronicamente e gravemente sofferenti a livello personale e relazionale, come conseguenza di traumi sia precoci che recenti, ho completato a dicembre 2016 la formazione nell’approccio terapeutico EMDR (Eyes Movement Desensibilization and Riprocessing), considerato dalla comunità scientifica internazionale il più efficace – sulla base di studi e delle ricerche pluridecennali – nella psicoterapia del Disturbo Post Traumatico da Stress.

Inoltre il metodo  EMDR è risultato efficace nella cura dei traumi remoti ( difficoltà nella relazione con i genitori e altre figure di attaccamento nell’infanzia e adolescenza), nel trattamento delle  conseguenze di abusi subiti in età precoce e adulta e nel lutto complicato,  in integrazione con la psicoterapia Cognitiva.

Presente su:

Idea Psicologo
Ordine Psicologi Sardegna

Contatti

Centro Antes di Psichiatria e Psicologia Clinica Cagliari: Via Luigi Einaudi, 12
+(39) 347.1409273
gabriellagatto62@gmail.com
C.F. GTTGRL62A65B354C
P.IVA 03525430926

Seguimi sui Social ;)

Facebookmail