Psicologa Psicoterapeuta Cagliari

CONTATTI

"Tutti, presto o tardi, abbiamo avuto la sensazione che qualcosa ci chiamasse a percorrere una certa strada"
James Hilmann

L'importanza dell'accoglienza

Accade a chi entra nello studio dello psicologo di avvertire il fardello di aspettative e emozioni più o meno intense. Al primo incontro affiorano domande, esplicite o solo pensate: “E’ esperto e sicuro del fatto suo? Si parla bene di lui? Sarà capace di risolvere i miei problemi? Mi chiederà molto?

A volte spontaneamente, altre volte su mio invito, il paziente inizia a raccontare i suoi problemi e le sue difficoltà e mentre narra posso emergere nuove domande: ”La dottoressa è tranquilla? Che effetto le fa il mio racconto? Mi comprende e mi accoglie? Mi posso fidare di lei?

Se le prime impressioni sono positive e la relazione ha successo, con il susseguirsi degli incontri si sviluppa la sensazione di essere accolto in uno spazio accogliente e sicuro dedicato a sé, dove poter scoprire il legame tra situazioni, emozioni e ricordi apparentemente slegati per ritrovarne il significato, in un emozionante percorso di scoperta di sé e dei rapporti con altri importanti. Il percorso conduce infine alla comprensione delle origini del proprio malessere o di un vero e proprio disturbo.

Prima che il paziente entri nella mia stanza, lascio andare i pensieri e le emozioni scaturite dagli avvenimenti della mia giornata – anch’io come tutti nella mia vita mi cimento tra gioie, stress, impegni e problemi- e creo lo spazio mentale necessario all’accoglienza della persona che incontrerò a breve.

Quando il paziente è in colloquio con me, utilizzo le parole adatte, lo sguardo, i gesti che possono veicolare a lui il mio interesse sincero, il mio ascolto empatico e la comprensione dei suoi problemi. Mi interesso a far si che il paziente si possa sentire a suo agio nella stanza, che possa percepire la mia disponibilità e il calore dell’accoglienza, in modo che lo spazio fisico dell’incontro divenga il luogo mentale dove lui può ritrovare la sua libertà di esplorare e di esprimersi, un luogo che può rievocare anche quando vive le sue esperienze quotidiane.

Propongo al paziente due o tre incontri conoscitivi iniziali per sondare il problema presentato, valutare se la psicoterapia è necessaria e per iniziare a sperimentare la relazione con me.

Dal greco psiché (anima) e therapeia (cura), psicoterapia significa cura dell’anima con le parole. Lo psicoterapeuta non prescrive farmaci.

La psicoterapia non è la cura dei “matti”, ne una chiacchiera
tra amici, e si volge nello studio professionale del terapeuta
.

Lo psicoterapeuta è tenuto al segreto professionale, ovvero non può svelare a nessuno, che siano familiari, amici o estranei, quanto gli viene riferito dal paziente.

Per un appuntamento con me è necessario il contatto telefonico.

gabriella-gatto-studio-esterno

IL MIO STUDIO

Centro Antes
di Psichiatria e Psicologia Clinica

Via Luigi Einaudi, 12 – Cagliari

+(39) 347.1409273

compila il modulo qui accanto  

 

CONTATTAMI

Il tuo nome (campo obbligatorio):

La tua email (campo obbligatorio):

Il tuo telefono (campo facoltativo):

Il tuo messaggio (campo obbligatorio):

In ottemperanza dell'informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali", esprimo il consenso al trattamento dei miei dati sensibili conferito alla dott.ssa Gabriella Gatto

gabriella-gatto-studio

"Il segnale che mi indica che sto effettivamente utilizzando al meglio il mio percorso di psicoterapia è semplicemente questo: i periodi di chiarezza si allungano, mentre quelli di confusione si accorciano"
M. I.

Presente su:

Idea Psicologo
Ordine Psicologi Sardegna

Contatti

Centro Antes di Psichiatria e Psicologia Clinica Cagliari: Via Luigi Einaudi, 12
+(39) 347.1409273
gabriellagatto62@gmail.com
C.F. GTTGRL62A65B354C
P.IVA 03525430926

Seguimi sui Social ;)

Facebookmail